Mamma porca ama fare le seghe

Mi chiamo Anna ed ho 38 anni, sono una donna sposata e madre di una bambina di 9 anni. Vivo una vita normale, divisa tra lavoro e famiglia. Come tutti, però, anche io ho le mie debolezze.

La più importante è la continua voglia di uomini.

Siccome mio marito il fine settimana trascorre il pomeriggio di sabato e domenica con gli amici, resto sempre da sola a casa. Questi momenti di solitudine amo riempirli con la presenza di qualche bell’uomo che abbia voglia di farsi fare una sega.

Perchè è proprio questa la mia passione perversa, fare le seghe agli uomini. Mi eccita l’idea di prendere in mano un pene moscio e sentirlo ingrandire e indurire tra le mie mani.

Ma il piacere più grande è ascoltare il godimento degli uomini quando vengono, quando sento sulla mia mano il loro caldo sperma. Il mio sogno più nascosto è quello di avere la casa piena di uomini e bei ragazzi tutti nudi, che aspettano di essere segati da me.

Ho in mente questa scena: una decina di uomini che si spogliano e che si accomodano sui divani, mentre io passo da un pene all’altro e li faccio diventare duri un po’ alla volta.

Tutti vogliono la mia mano esperta, e questo mi fa godere. Poi arrivano le esplosioni di piacere finali, una musica sexy i gemiti maschili sono per me, tutto è meraviglioso. Sono una mamma porca, e amo fare le seghe, cerco solo questo. La curiosità di vedere un pene diverso da quello di mio marito mi spinge a cercare sempre nuovi uomini.

Mi piacciono anche gli uomini molto maturi, le mie seghe riescono ad appagare tutti, dopo che mi hanno provata molti uomini tornano a cercarmi di nuovo.

Non sono mai stanca di fare seghe, non appena mio marito va via di casa sono già pronta a segare il primo uomo, poi il secondo, poi il terzo, e così via. Mi piace anche assaggiare lo sperma, quando sono troppo eccitata mi faccio venire in bocca, per un godimento assoluto dell’uomo che si affida alle mie cure. Non resta quindi che venire a trovarmi, per farsi fare una bella sega porca.